Mipim 2019: Colliers International spiega su quali segmenti investire

  • 17-04-2019

Durante il Mipim svoltosi a Cannes tra il 12 e il 15 marzo scorsoColliers Internationalha mostrato la sua ideariguardo lo sviluppo del settore immobiliare, evidenziando i segmenti che risultano maggiormente in crescita.

Con 103 miliardi di dollari nel 2018 come settore più forte si afferma quello degli uffici, che è aumentato del 40% nel giro di soli cinque anni. Al secondo posto troviamo i locali commerciali, nella fattispecie il retail che nel 2018 conta 77,7 miliardi con aumento del 44%, a seguire il settore industriale e la logisticacon una variazione positiva dell’87% per un totale di 31 miliardi ed il settore alberghiero che si trova a quota 10,28 miliardi accrescendo del 90%.

Il residenziale tocca i 20,5 miliardi con uno sbalorditivo aumento del 150%, e proprio su questo Colliers ha stilato una classifica degli investimenti nel residenziale dal 2008 ad oggi: con 121 miliardi il primo posto va alla Germania, 40 miliardi per il Regno Unito, a seguire la Svezia con 33 miliardi, i Paesi Bassi con 20 miliardi e la Svizzera con 17 miliardi; nelle ultime posizioni troviamo l’Italia con 1 miliardo di investimenti.

Valutando il rendimento generale risulta ancora l’Europa quindi l’area di maggior interesse.

In conclusione Colliers International dice che al momento il miglior settore al modo nel quale investire è quello industriale e logistico a livello europeo, seguito da quello logistico asiatico.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.